Ferragosto con il Festival di Cervo a Mendatica

Posted By on 13 Agosto 2010

Il duo Washio-Fortunato in occasione della Rassegna Giovani Musicisti di Cervo

(13 agosto) Musica classica doc nella serata di Ferragosto a Mendatica. Domenica 15 agosto, per il quarto anno consecutivo, la ridente località della Alta Valle Arroscia ospiterà un concerto del “decentramento” del Festival Internazionale di Musica da Camera di Cervo. Ad esibirsi questa volta saranno due giovani e bravi provenienti da Genova: la 31enne pianista Fumi Washio, di origine giapponese, e il 23enne fagottista Niki Fortunato, duo che si è aggiudicato il 1° Premio nella categoria musica d’insieme del concorso 9^ Rassegna Giovani Musicisti 2010. Entrambi vantano un già pregevole curriculum e diverse esperienze concertistiche, anche quali componenti di importanti orchestre. L’inizio del concerto, previsto presso la chiesa parrocchiale dedicata ai Santi Nazario e Celso, è fissato per le ore 21, ad ingresso libero. In programma brani di Camille Saint Saens, Eugéne Bozza, Alexandre Tansman, Edward Elgar e musiche tratte dai capolavori dell’animazione di Miyazaki Hayao. L’organizzazione del concerto è curata, per conto del Comune di Cervo, dalla Associazione San Giorgio e dal Comune di Mendatica e dalla locale Pro Loco.

Niki FORTUNATO
Fagottista, nato a Genova nel 1987, inizia lo studio della musica presso la Filarmonica Sestrese iniziando con il sassofono. Si diploma nel 2009 in fagotto presso il Conservatorio “N. Paganini” di Genova sotto la guida del maestro Luigi Morbelli con la votazione di dieci e lode. Ha suonato con l’orchestra del conservatorio esibendosi più volte come solista. Nel gennaio 2010 esegue da solista il “Concerto per fagotto” di A. Jolivet sotto la guida del Maestro Marco Guidarini al Teatro della Tosse di Genova. Attualmente suona in qualità di primo e secondo fagotto presso l’orchestra classica di Alessandria, l’orchestra da camera genovese, Filarmonica di Chiavari, orchestra sinfonica di Chiavari, orchestra sinfonica di Asti, orchestra Luigi Cherubini, sotto la direzione di Maestri importanti come Riccardo Muti, Piero Bellugi, Lior Shambadal e Roberto Tolomelli. Nel 2002 ha partecipato alla “Rassegna Musicale Preludium” tenutasi a Sanremo ricevendo il premio e una borsa di studio. Assieme alla pianista Fumi Washio partecipa all’edizione 2010 del concorso musicale di Cervo ricevendo il primo premio nella sezione musica d’insieme. Si sta perfezionando con il Maestro Luigi Tedone (primo fagotto del Teatro Carlo Felice) e anche con il Maestro Valentino Zucchiatti (primo fagotto del Teatro alla Scala) con cui segue i Masterclass che si tengono ogni anno a Riva del Garda. Inoltre si sta perfezionando con il Maestro Giorgio Mandolesi (primo fagotto solista dell’Orchestre de Paris). E’ risultato primo nell’audizione tenutasi a Roma nel novembre 2008 per l’Orchestra Nazionale dei Conservatori. Partecipa anche ad alcune formazioni cameristiche genovesi come il gruppo da camera “Ensemble Ludus in Fabula” e la “Compagnia dei musici”. E’ fondatore assieme ad altri studenti del conservatorio del quintetto di fiati “5 Ottavi Ensamble” col quale ha già tenuto diversi concerti.

Fumi WASHIO
Nata nel 1979 a Sendai (Giappone), all’età di 4 anni inizia a studiare il pianoforte sotto la guida della professoressa Noriko Nakakura. Nel 2003 si laurea in pianoforte (ha completato il corso di esecuzione musicale, con specializzazione in pianoforte) presso l’Università “Toho Gakuen College of Music” di Tokyo sotto la guida della professoressa Sadako Matsuoka. Dal 2004 studia a Genova sotto la guida di Lidia Baldecchi Arcuri, e ha frequentato il biennio superiore al Conservatorio “N. Paganini” di Genova nella classe del prof. Massimo Paderni. Negli anni accademici 2006/2007 e 2007/2008 ha ottenuto la borsa di studio in qualità di pianista accompagnatore delle classi di strumento del Conservatorio di Genova. Nel 2009 si laurea in pianoforte con la votazione di 110 e lode e vince l’audizione per esibirsi in qualità di solista con l’orchestra del conservatorio. Eseguendo così nel febbraio 2010, il concerto per pianoforte e orchestra di Schumann con il direttore Antonio Tappero Merlo, concerto ripetuto anche il 14 giugno al Teatro Carlo Felice di Genova. Attualmente frequenta il corso di tastiere antiche al biennio nella classe della professoressa Barbara Petrucci.

About The Author

Comments

Comments are closed.