Un’arpa per giovani e meno giovani

Posted By on 4 Marzo 2010

Arpa

Una giovane allieva del corso di arpa

La scuola di musica dell’associazione San Giorgio di Cervo, grazie alla collaborazione con la ditta Salvi, azienda di Piasco (Cn) leader internazionale del settore, ha da qualche giorno a disposizione degli allievi un nuovo strumento: un’arpa celtica 34 corde, adatta a grandi e piccini. Il corso di arpa (classica e celtica), tenuto da Caterina Bergo, diplomata con il massimo dei voti presso il conservatorio di Rovigo, è una novità dell’anno scolastico 2009-2010 per la San Giorgio. Tra gli allievi del corso, già attivo dal mese di novembre, non vi sono solo giovani, ma anche persone adulte che hanno deciso di dedicarsi per curiosità o per passione al mondo dell’arpa. Non a caso, infatti, in occasione dell’ultimo saggio-concerto, organizzato nel dicembre scorso presso l’auditorium Oratorio Santa Caterina di Cervo, ad esibirsi è stato anche un piccolo ensemble d’arpe celtiche formato da adulti. Agli interessati a questo antico e caratteristico strumento, l’associazione San Giorgio, in collaborazione con la docente (www.caterinabergo.it.), propone una lezione di prova, rivolta a tutti, adulti e bambini, a partire dai 4 anni di età. Per informazioni si può scrivere a info@sangiorgiomusica.it oppure si possono contattare i responsabili ai numeri 0183.408095 e 338.1327426, o visitare il rinnovato sito www.sangiorgiomusica.it, on line da pochissimi giorni.
Si sono intanto aperte le iscrizioni alla nona edizione della Rassegna Giovani Musicisti, tradizionale appuntamento primaverile organizzato dalla San Giorgio a Cervo, presso l’auditorium Oratorio Santa Caterina, nel cuore del centro storico. Il programma del 2010 prevede ben sette giornate in tre distinti weekend: dal 23 al 25 aprile la sezione professionale Senior (concorso internazionale con in palio, per la terza volta, anche un concerto al 47° Festival internazionale di musica da camera di Cervo), l’8 e 9 maggio la sezione professionale Junior (concorso) e il 15-16 maggio la sezione amatoriale (esibizione pubblica non competitiva). L’anno passato i partecipanti, arrivati da tutta Italia e dall’estero, furono oltre 250. Il primo premio assoluto, “Il Corallino”, andò al gruppo Wacky Brass Quintet. Il bando e tutte le informazioni al riguardo sono pubblicate sul sito www.sangiorgiomusica.it.

About The Author

Comments

Comments are closed.